Da Celtic a Celtic: il grande elogio di Paul Pierce nei confronti di Jayson Tatum

Di fronte ad un altro “elimination game”, Jayson Tatum ha risposto nuovamente presente: 21 punti, 11 assist e 8 su 16 dal campo nella vittoria netta dei Boston Celtics sui Miami Heat in Gara 5.

Costantemente ad un passo dal baratro, i Celtics sognano ora la rimonta impossibile e mai completata nella storia della lega. Il tentativo non può che passare dal loro miglior giocatore, a cui servirà un’altra prestazione di alto livello per riportare la serie al TD Garden per Gara 7.

Al di là dell’esito della serie, Tatum si sta comunque ritagliando un pezzo importante nella leggendaria storia di Boston. A riconoscerlo è un suo grande predecessore in maglia verde, Paul Pierce, che ha parlato così del numero 0 prima della palla a due di Gara 5:


E’ una stella generazionale.

Guardate a quello che ha già fatto nella sua carriera nonostante la giovane età: miglior prestazione della storia all’All-Star Game, miglior prestazione della storia in una Gara 7, sta battendo diversi record NBA e gioca le Conference Finals fin dal primo anno nella lega.

E’ già sulla buona strada per diventare uno dei migliori giocatori della storia. Lo dico senza ego, un grande del gioco ne riconosce un altro. Fa un sacco di cose che facevo io ma lui è più alto, e lo onoro per questo, non c’è nulla di sbagliato