L’estate scorsa l’Italia ha perso l’occasione di accogliere in Azzurro Paolo Banchero, che avrebbe probabilmente cambiato gli scenari della squadra da qui ai prossimi anni. In queste settimane, tuttavia, si sta presentando la concreta possibilità di naturalizzare un altro giocatore NBA.

Si tratta di un ‘role player’, che però sta giocando ad alto livello su entrambe le metà campo da ormai diverse stagioni tra Milwaukee Bucks, Golden State Warriors e New York Knicks. In un’intervista rilasciata a La Gazzetta Dello Sport, Donte DiVincenzo ha ribadito con forza la sua volontà di giocare per l’Italia:

Io voglio dare la mia disponibilità nel medio e lungo termine, non mi interessa fare un’estate in Nazionale e poi salutare tutti, voglio mettermi a disposizione per i prossimi anni. Da tanto considero l’idea di giocare in Nazionale nella offseason come una grande opportunità per me e intendo farlo a lungo, se ne avrò la possibilità


Verosimilmente non ci sarà il tempo materiale per completare le pratiche in tempo per gli impegni estivi, ma DiVincenzo (27 anni) potrebbe diventare un pezzo importante per l’Italbasket del futuro.