La guardia dei Blazers è il profilo ideale secondo il front office di NOLA.

FOTO: NBA.com

CJ McCollum è, ormai da qualche settimana, al centro di numerosi rumors di mercato. La volontà del GM (ad interim) Joe Cronin di alleggerire i libri paga dell’organizzazione, per essere sotto la luxury tax, potrebbe portare i Portland Trail Blazers a cedere il proprio numero 3 e il contratto da 69 milioni garantiti nelle prossime due stagioni che porta in dote.

L’interesse per McCollum appare diffuso nella lega, ma un po’ raffreddato nelle ultime settimane, nonostante il rientro dall’infortunio lo scorso 18 gennaio. Nessuno per ora si è mosso concretamente, ma le cose potrebbero cambiare nelle prossime ore.

Stando a quanto riportato da Eric Pincus (Bleacher Report), sarebbe infatti da registrare nelle ultime ore un forte interesse dei New Orleans Pelicans per il giocatore.

La volontà di allargare il campo della franchigia del Louisiana – palesata già in estate con l’acquisizione di Devonte’ Graham – è sempre più attuale. CJ sarebbe in questo senso il profilo di veterano ideale per giocare con Zion Williamson e Brandon Ingram, tanto dal punto di vista tecnico (per la seconda stagione di fila, la quarta in carriera, la sua percentuale dall’arco supera il 40%; e sono note le sue doti di shot creation e la sua capacità di stare al fianco di giocatori ball-dominant) quato da quello di esperienza e leadership (62 gare di Playoffs disputate in carriera, più di New Orleans dal 2002 a oggi).

Le nuove sirene per CJ McCollum, insomma, arrivano dalla Big Easy. Scopriremo nei prossimi 10 giorni se si trasformeranno in qualcosa di concreto.