Secondo Bobby Marks (ESPN), il trade package da destinare a Los Angeles potrebbe rendere Russell Westbrook appettibile per i Knicks.

Russell Westbrook Los Angeles Lakers knicks around the game nba

La prima metà di stagione di Russell Westbrook, e più in generale dei Los Angeles Lakers, non è stata all’altezza delle aspettative. I giallo-viola arrivano alla trade deadline in una situazione piuttosto scomoda, con un record di 24-27, il nono posto nella Western Conference, LeBron James out per un problema al ginocchio, tanti problemi dimostrati in campo in questi mesi e pochi asset da spendere sul mercato.

Inevitabilmente, il tema-Russ era ed è il più scottante. L’ex Wizards ha dimostrato enormi problemi di compatibilità con i Lakers e non è una novità che, anche a causa del contratto di Westbrook, Rob Pelinka stia cercando – con difficoltà – una soluzione sul mercato.

L’ultima delle tante indiscrezioni arriva da Bobby Marks, analista di ESPN, che ha ipotizzato un possibile addio di Westbrook direzione New York Knicks. Ecco le sue parole:

“Fossi in New York proverei a prendere Westbrook: offrendo Kemba Walker, Alec Burks ed Evan Fournier in cambio di Westbrook e della scelta (Lottery-protected) dei Lakers nel 2027, l’affare potrebbe funzionare.”

– Bobby Marks, ESPN

I Knicks in uno scenario del genere potrebbero acquisire Westbrook ($44.2 milioni) cedendo solamente contratti che considerano (chi più, chi meno) disponibili sul mercato. E questa, secondo Bobby Marks, potrebbe essere una soluzione per provare a dare una scossa al roster di Tom Thibodeau, oggi all’11esimo posto nella Eastern Conference.

Per i Lakers, invece, potrebbe essere una buona “via d’uscita”. Nessuno dei tre contratti scadrebbe prima dell’estate del 2023, ma Walker, Burks e Fournier potrebbero portare delle qualità più funzionali all’attacco di Frank Vogel. Garantirebbero spacing offensivo (in modo diverso, tirano tutti con almeno il 37% dall’arco) e potrebbero aiutare i Lakers nei minuti – e ovviamente nelle partite – senza LeBron James e/o Anthony Davis.

Sarà un lunga settimana per i Los Angeles Lakers.