L’ex-Bulls sarà uno dei nomi ambiti di questa trade deadline – o del buyout market.

Una contender. Questo tutto ciò che ha chiesto di recente Thaddeus Young in caso di uno scambio che lo allontani dai San Antonio Spurs. E chi, dunque, più della squadra con il miglior record sarebbe adeguato?

I Phoenix Suns erano già in pole position per l’acquisizione del veterano a dicembre scorso (ne abbiamo parlato QUI), quando come contropartita era stato inserito un apparentemente rivitalizzato Jalen Smith. Secondo gli ultimi aggiornamenti da parte di HoopsHype, invece, sarebbero stati resi disponibili anche Dario Saric e una futura seconda scelta al Draft.

Il pacchetto in sé non avrebbe molto valore per gli Spurs, i quali – come specificato da Yossi Gozlan di HoopsHype – non potrebbero offrire a Jalen Smith più di quanto previsto dal terzo anno del suo Rookie Scale contract, sul quale i Suns hanno rifiutato la team option, rendendo de facto il giocatore un futuro unrestricted free agent. In questo scenario, San Antonio non sarebbe in grado di pareggiare eventuali offerte sopra i $4.7 milioni annui, perdendo a zero il giocatore.

Uno Saric di ritorno da un infortunio e una seconda scelta potrebbero comunque rivelarsi un pacchetto accettabile per un giocatore completamente fuori dalla timeline degli Spurs, considerando anche il fatto che le altre offerte non si rivelerebbero di gran lunga più remunerative.

A tal proposito, pur non essendo una contender, i Minnesota Timberwolves si sarebbero fatti avanti con una seconda scelta e un altro veterano, Taurean Prince, in scadenza a fine stagione. Pacchetto piuttosto simile a quello dei Suns, se non fosse che non sarebbe inclusa l’incognita Jalen Smith e il contratto di Saric si estenderà fino al 2022/23 – il che, in base ai piani degli Spurs, potrebbe essere tanto un bonus, quanto un malus.

Per quanto scarne possano sembrare, San Antonio dovrà meditare bene su queste offerte, dal momento che una terza opzione per Thaddeus Young potrebbe rivelarsi il mercato dei Buyout, che vedrebbe il veterano partire a zero.

A poco più di 24 ore dalla trade deadline, anche quella di Thad Young sembra una vicenda da seguire con attenzione.