test alt text

©️ Double Clutch

Dopo aver passato decadi nei bassifondi dell’NBA, i Clippers passarono nel 2011 dall’essere lo zimbello della Lega a diventare uno degli spettacoli principali di Los Angeles, dopo la trade che ha portato in squadra Chris Paul in cambio di Eric Gordon, Chris Kaman, Al-Farouq Aminu e una scelta al primo giro. CP3 unì le forze con il giovane ed atletico Blake Griffin e il gigante De Andre Jordan.

Con l’arrivo di Paul, la squadra trovò un leader in grado di massimizzare il potenziale del nucleo giovane della squadra, che finì per elettrizzare il pubblico con il suo stile di gioco. Griffin stesso, con l’aiuto del rapper Tyga, ha presto battezzato la nuova era dei Clippers con il nome di “Lob City”.