Ben Simmons Sixers nba around the game
FOTO: AP Photo

Continua, ancora una volta, la saga Ben Simmons: come riportato da Shams Charania, The Athletic, i Philadelphia 76ers hanno multato l’australiano a causa della sua assenza nel road trip nella Western Conference che avrà inizio tra oggi e domani. La prima tappa sarà Salt Lake City, dove i Sixers affronteranno gli Utah Jazz, per poi continuare con Nuggets, Blazers, Kings e Warriors.

Il blocco della situazione sembra sempre meno valicabile, con il braccio di ferro senza vincitori di Simmons e Rich Paul, suo agente, con la dirigenza di Philly.

I primi due attori della questione hanno fatto forza su una clausola presente nel CBA (collettive bargaining agreement) che nega la sospensione dello stipendio e le relative multe se la causa dell’impossibilità di giocare risiede nei problemi di mental health. Non a caso, infatti, i Sixers avevano smesso di multare Simmons, azione però ripresa dal 5 novembre dopo le tensioni e distanze che vi stiamo raccontando, passo dopo passo, su AtG.