KG non ha perso le speranze che Russ e i Lakers diano una svolta alla propria stagione.

Los Angeles Lakers Russell Westbrook nba around the game Kevin garnett
FOTO: NBA.com

I Los Angeles Lakers non sono riusciti a trovare soluzioni efficaci ai tanti problemi che hanno incontrato in questa stagione, nonostante un lieve miglioramento nell’ultimo periodo.

LeBron James e Russell Westbrook hanno provato ad aiutare la squadra a rialzarsi e migliorare la propria classifica ad Ovest, ma le cose hanno continuato a non funzionare e la migliore delle ipotesi è ormai un nono posto, con il quale servirebbero due vittorie al Play-In per raggiungere i Playoffs.

Westbrook durante gli ultimi mesi è stato senza dubbio il giocatore più criticato del roster (come approfondito dal Los Angeles Times QUI), ma non tutti sembrano aver perso definitivamente le speranze su di lui: di recente Kevin Garnett ha infatti raccontato di non dare per spacciati i Lakers, e con loro Russ:

“Nessuno vorrebbe vedere LeBron fuori dai Playoffs. E sapete come posso redimersi i Lakers dopo questa stagione? Nei Playoffs, cazzo: se Westbrook li giocherà bene, allora tutti si dimenticheranno di quanto accaduto in Regular Season. Non vorrei mai affrontarli, né i Lakers né Westbrook.”

– Kevin Garnett

Ad esattamente 10 partite dalla fine della Regular Season, sarà interessante – soprattutto se Anthony Davis riuscisse a tornare – vedere di cosa la squadra sarà capace nelle prossime gare e poi nel Play-In, in cui probabilmente sfideranno i New Orleans Pelicans.

Don’t sleep on the Lakers. Secondo KG, i giallo-viola potrebbero stupire nelle prossime settimane.