Il vice-presidente dei Chicago Bulls Arturas Karnisovas ha parlato in modo approfondito delle intenzioni della dirigenza in vista dell’off-season

La stagione dei Chicago Bulls è finita in modo bruciante per giocatori e tifosi, con una sconfitta nel finale dello spareggio contro i Miami Heat per entrare ai Playoffs.

Dopo una stagione in cui sono rimasti a lungo attaccati con le sole unghie alla zona di classifica che conta, e una rocambolesca vittoria a Toronto nella prima partita di Play-In, i Bulls hanno sciupato l’opportunità sul più bello.

Molti, immediatamente dopo la partita, hanno parlato di rebuilding in vista, immaginando una rivoluzione del roster e qualche anno di cosiddetto tanking.


Ebbene, le parole del vice-presidente Arturas Karnisovas smentiscono l’ipotesi con forza. Le sue dichiarazioni:

Per il modo in cui abbiamo finito la stagione, penso che siamo sulla giusta strada. Questa squadra merita un’altra opportunità.

Ovviamente il mio dovere è quello di guardare a tutte le opportunità, perché essere una squadra da 50% di vittorie non è abbastanza.

Ma ricostruire non è nei miei piani. Abbiamo cambiato idea nel 2021, e abbiamo deciso di concentrarci su vincere e cercare di costruire un programma di crescita sostenibile qui