Dopo la firma a Portland di Gary Payton II, anche un altro dei protagonisti della corsa al titolo 2022 dei Golden State Warriors è in partenza. Otto Porter Jr. firmerà con i Toronto Raptors, che hanno offerto un contratto più remunerativo rispetto al minimo salariale proposto nella Baia. Per lui pronto un biennale che pagherà rispettivamente $6 e $6.3 milioni al primo e secondo anno (dove ci sarà una player option), con la fidanzata – di Toronto – che avrebbe giocato un ruolo determinante nella scelta.


Otto Porter diventerà il 14esimo giocatore a roster per i Toronto Raptors, che potrebbero decidere di offrirgli anche il prezzo della piena mid-level excetpion ($10.5 milioni). L’ex-Warriors sarà un’aggiunta preziosa per i canadesi, che stanno facendo collezione di ali adattandosi sempre di più alle tendenze della pallacanestro moderna. Con Porter arriva un tiratore dal 40% da tre in carriera, che ha fatto anche da starter alle NBA Finals e diventerà un membro prezioso della rotazione dei Raptors.