Le dichiarazioni di Klay Thompson in vista di Gara 7 contro i Sacramento Kings

La partita di stasera potrebbe rappresentare un fondamentale crocevia per la storia recente dell’NBA. I campioni in carica Golden State Warriors si trovano spalle al muro, obbligati a vincere una Gara 7 in trasferta contro gli emergenti Sacramento Kings.

Se l’esperienza è dalla loro, l’energia potrebbe non esserlo. Il rischio dell’arrivo del capitolo finale della dinastia è ben presente.


A preoccupare è soprattutto l’incolore prestazione di Gara 6, in cui gli Warriors sono stati battuti in ogni ambito del gioco, davanti al pubblico di casa.

Klay Thompson, però, non perde speranza, e rimane fiducioso nella reazione di Golden State nel momento cruciale della stagione. Queste le parole del numero 11 alla vigilia di Gara 7:

Sta a noi andare a Sacramento e fare esattamente l’opposto di ciò che abbiamo fatto in Gara 6. So che reagiremo, conosco questa squadra. Conosco questi ragazzi e so di cosa siamo capaci. Risponderemo da campioni quali siamo

Abbiamo avuto molte brutte sconfitte in questi anni. Ma questa è la terza della serie, non è la quarta, e la serie si perde dopo quattro sconfitte. Siamo ancora in corsa e possiamo vincere in trasferta

Come giocatore di pallacanestro e giocatore NBA, apprezzi momenti come quello che sta arrivando, una Gara 7 di Playoffs. Mi godrò il momento e so che anche il resto della squadra lo farà