FOTO: NBA.com

Shams Charania sgancia la prima grossa bomba di questa deadline. Kings, Bucks Clippers e Detroit hanno trovato l’intesa per una trade a quattro squadre:

SACRAMENTO riceve: Trey Lyles, Josh Jackson (Pistons); Donte DiVincenzo (Bucks); draft rights per David Michineau (Clippers)

BUCKS ricevono: Serge Ibaka (Los Angeles Clippers), due scelte al secondo giro (Pistons), cash considerations

PISTONS ricevono: Marvin Bagley III (Kings)

CLIPPERS ricevono: Semi Ojeleye, Rodney Hood (Bucks); draft rights per Vanja Marinkovic (Kings)

Tanti contratti in scadenza (6 su 7 di quelli coinvolti) spostati in questa trade, con DiVincenzo eBagley che saranno restricted free agent il prossimo luglio.

Di seguito le cifre dei contratti per la corrente stagione: DiVincenzo ($4.7M), Lyles ($2.5M), Josh Jackson ($3M), Ibaka ($9.7M), Hood ($1.7M), Ojeleye ($1.7M), Bagley ($11.3M).

Un altro movimento, dunque, per i Kings, che ottengono tra gli altri Donte DiVincenzo dai Bucks, precedentemente accostato ai Celtics (in un deal che avrebbe coinvolto Dennis Schroder). Quanto ai Clippers, invece, cedendo Ibaka (dopo gli arrivi di Norman Powell e Robert Covington) alleggeriscono i propri libri paga, salvando quasi 30 milioni di tasse.

Milwaukee ha adesso 3 spot liberi a roster, mentre Sacramento si è trovata costretta a tagliare Jahmi’us Ramsey e Robert Woodard II per liberare spazio ai nuovi acquisti.