FOTO: Colorado Springs Gazette

Dopo la trade tra Washington Wizards e Denver Nuggets di un paio di settimane fa, Kentavious Caldwell-Pope è approdato in Colorado, con questa struttura dell’accordo:


Wizards ricevono: Monte Morris, Will Barton

Nuggets ricevono: Kentavious Caldwell-Pope, Ish Smith

Adesso, per KCP già in arrivo un rinnovo biennale a circa $30 milioni, che andrà ad aggiungersi ai $14 milioni previsti dal suo attuale contratto per il 2022/23.

Con questo accordo, Caldwell-Pope si assicurerà quasi $45 milioni entro l’estate del 2025, mentre i Nuggets non fanno altro che confermare le loro intenzioni. Dopo l’estensione di Nikola Jokic, questo nucleo dovrà servirsi al meglio i rientri di Jamal Murray e Michael Porter Jr. per sfruttare al meglio il prime del due volte MVP, che ha dovuto affrontare fino ad ore un paio di run Playoffs senza una squadra competitiva attorno.

KCP è il 3&D perfetto per le esigenze di coach Mike Malone, il quale ha anche confermato che il nuovo arrivato avrà un ruolo da starter accanto ai “Big Three” citati prima e Aaron Gordon. Denver avrà così una starting lineup assicurata per minimo altri due anni a livello contrattuale, indice di voler aprire ufficialmente una prima Championship window ben delineata.