Robert covington Utah Jazz nba around the game

Negli ultimi anni gli Utah Jazz sono stati spesso ai vertici della Western Conference in Regular Season, senza però riuscire mai ad affermarsi come una vera e propria contender in post-season. Nell’era Mitchell-Gobert, infatti, non hanno mai raggiunto le finali di Conference, uscendo più volte al secondo turno nei Playoffs (incluso l’anno scorso, eliminati dai Clippers in 6 gare).

In questa stagione hanno iniziato con un record di 30-17 e occupano attualmente il quarto posto ad Ovest. Cercheranno un upgrade sul mercato, e di che tipo, prima della trade deadline?

Nelle ultime settimane Zach Lowe aveva parlato della possibile intenzione dei Jazz di provare a cambiare qualcosa nel roster esplorando il trade market per Joe Ingles.

Marc Stein, invece, ha parlato di quello che Utah potrebbe cercare, facendo due nomi: Terrence Ross e Robert Covington.

Covington, probabilmente in uscita da Portland, è al centro di molte trade talks nelle ultime settimane. La sua versatilità difensiva e solidità come help defender, unita al suo range di tiro, potrebbero essere molto utili a Quin Snyder nei Playoffs.

Per quanto riguarda il giocatore dei Magic, invece, i Jazz hanno la concorrenza dei Los Angeles Lakers. Sempre secondo Stein, infatti, anche i giallo-viola avrebbero avuto delle conversazioni negli ultimi giorni con il front office di Orlando.

In ogni caso, la trade deadline (10 febbraio) si avvicina e i Jazz sono una delle pretender – aspiranti contender – da tenere d’occhio.