etroit

Marvin Bagley III sembra aver finalmente trovato una meta favorevole dopo un inizio di carriera tutt’altro che convincente. I Detroit Pistons, la sua nuova casa dopo uno scambio alla passata trade deadline, si sono accordati con l’ex-Kings per un triennale da $37 milioni.

I Pistons, ricchi di tanto spazio salariale, sperano che Bagley possa compiere un ulteriore step a partire dalla prossima stagione, inserendolo in un contesto giovane e intrigante, in fase di formazione.

Nelle 18 gare disputate con i Pistons, Bagley ha giocato probabilmente la sua miglior pallacanestro in carriera, dimostrandosi un ottimo fit con la creation e le letture di Cade Cunningham. La sua verticalità è perfetta per i lob del Rookie, tanto che l’ex-Kings è stato sfruttato al meglio nelle sue doti da lob threat, chiudendo con un impressionante 86.7% nei pressi del ferro.

Per Detroit, si fa adesso sempre meno probabile il tentativo di una grossa firma, ma il roster assemblato è fra i più promettenti di tutta l’NBA. Il contratto di Bagley sarà composto di tre stagioni alla cifra fissa di $12.5 milioni, fully guaranteed.