Finalmente è fatta. Shams Charania comunica che lo scambio che porterà James Harden ai Philadelphia 76ers è ufficiale:

Philadelphia 76ers ricevono: James Harden, Paul Millsap

Brooklyn Nets ricevono: Ben Simmons, Seth Curry, Andre Drummond, 2022 first-round pick (diritto di rinviare a 2023); 2027 first-round pick (protetta 1-8, passibile di diventare first-round 2028, ancora protetta 1-8; in caso i Nets non abbiano nessuna delle due, diventerebbe due second-round 2029 e $2 milioni in cash)

I Brooklyn Nets salvano in questa maniera ben $18 milioni fra tasse e pagamenti stando a Yossi Gozlan, e potrebbero ora buttarsi su qualche altro giocatore, con Brooklyn che dovrà liberare un roster spot (in attesa del completamento dello scambio).

A livello salariale, dunque, enormi vantaggi anche per Harden, che dalle ultime indiscrezioni accetterà la player option da $47.3 milioni prevista per la prossima stagione (i dettagli QUI). Per liberare spazio a roster, sarà tagliato DeAndre’ Bembry, e probabilmente non sarà l’unico, visto l’interesse dei Nets per il buyout market, dal quale è già emerso il nome, eventualmente, di Goran Dragic.

IN AGGIORNAMENTO