Shaquille O’Neal sembra aver scelto la sua prossima carriera, e dovrà ora compiere il prossimo passo: su quale franchigia punterà?

Nei suoi 30 anni di vita intorno all’NBA, Shaquille O’Neal è stato prima uno dei migliori giocatori di tutti i tempi, vincitore di quattro anelli e tre Finals MVP, e poi uno degli opinionisti televisivi più famosi, presenza fissa nello show di TNT.

Adesso, Shaq sembra pronto per il prossimo passo, la prossima carriera in cui provare ad eccellere. Diventare allenatore non è nelle sue intenzioni, ma l’interesse per un altro tipo di ruolo è molto forte: il proprietario.

Queste le sue parole nel podcast “3 Points with Chris Mannix”:


Nessuno mi ha mai chiamato per farmi fare l’allenatore, ma sto ancora cercando di diventare un proprietario, e c’è una certa squadra a cui sono interessato in Florida

Alla domanda successiva, Shaq ammette che la franchigia che tiene d’occhio non sono i Miami Heat. Per esclusione, ne rimane solo una: gli Orlando Magic.

Il 51enne ha trascorso i primi anni della sua carriera ad Orlando, e potrebbe tornarci come proprietario per provare a riportare la squadra ai vertici della Eastern Conference dopo 13 anni.

Vediamo se e quando arriveranno i suoi tentativi di conquista.