I Dallas Mavericks potrebbero mettere nel mirino DeAndre Ayton nei prossimi mesi

Da una parte, i Dallas Mavericks dovranno per forza, ad un certo punto, costruire la squadra giusta per permettere a Luka Doncic di giocarsi seriamente il titolo. A partire da un secondo violino più affidabile.

Dall’altra, l’ambiente crepato dei Phoenix Suns, in cui il giovane centro DeAndre Ayton appare talvolta un separato in casa, sia per i suoi atteggiamenti che per quelli dei compagni nei suoi confronti. Nonostante il contratto firmato in estate, il matrimonio non dovrebbe essere destinato a durare molto a lungo.

L’insider NBA Tim MacMahon di ESPN ha recentemente dichiarato di aver raccolto conferme sull’interesse dei Mavs per Ayton. Chiaramente, non sarebbe un’operazione da trade deadline, bensì per l’estate.


Aldilà dei problemi comportamentali, Ayton avrebbe tutto il talento per soddisfare le esigenze di Doncic, sia per le giocate a due che in quelle, eventualmente, più in solitaria. Il 24enne è infatti un ottimo partner di Pick&roll (vedere la connessione avuta in questi anni con Chris Paul), ma è anche abile nel punire i mismatch vicino a canestro, con il suo caratteristico semi-gancio.

Come sarebbe strutturata un’ipotetica trade? Il calcolo non è poi così complicato.

Il contratto di Ayton varrà 32 milioni di dollari per la prossima stagione. Per pareggiarlo in uno scambio, i Mavs dovrebbero prevedibilmente inserire Tim Hardaway Jr (17.8 milioni) e il nuovo contratto di Christian Wood (che in questo scenario sarebbe protagonista di una Sign&Trade). Questo è un esempio di combinazione con cui l’operazione potrebbe andare in porto, e non è l’unica.

Molte cose possono cambiare nei prossimi mesi, soprattutto per la presenza dei Playoffs 2023 di mezzo, ma attenzione a questo possibile scenario di mercato in vista della prossima estate.