FOTO: Mashable

Questo contenuto è tratto da un articolo di Michael Macasero per Sportskeeda, tradotto in italiano da Edoardo Viglione per Around the Game.


Steph Curry, LeBron James e Ja Morant sono tre delle superstar NBA più virali. Una storia, un commento o un tweet su di loro può raggiungere in fretta un gran numero di persone attraverso i vari social network. Le vacanze sono il momento perfetto per la lega per crescere ancora di più. Non c’è da meravigliarsi, infatti, che tutti e tre fossero presenti nelle gare in programma il giorno di Natale.


Di seguito la lista dei giocatori con più visualizzazioni sui social network nel 2022.

Luka Doncic – 210 milioni

Luka Doncic ha dato tutto sé stesso contro Stephen Curry e i suoi Golden State Warriors prima di essere eliminato alle Western Conference Finals. Lo sloveno ha giocato come se fosse nato su quel palcoscenico considerato lo straordinario livello che ha mostrato. Golden State si è dimostrata molto superiore con un organico più forte, ma soprattutto con i giocatori che erano già esperti a disputare gare di questo tipo. Sono emerse, tra le altre, le grandi abilità difensive di Andrew Wiggins, che si è dimostrato uno dei principali artefici del successo dei Warriors.

Nonostante l’eliminazione, le prestazioni di Luka hanno attirato ancora di più l’attenzione degli appassionati di basket su di lui e i numeri da MVP con i quali sta viaggiando quest’anno spiegano il motivo della sua grande popolarità sui social.

Giannis Antetokounmpo – 215 milioni

Senza l’aiuto dell’infortunato Khris Middleton, Giannis Antetokounmpo ha resistito contro i Boston Celtics fino a Gara7 nelle scorse semifinali della Eastern Conference, dimostrando come abbia fatto a vincere due volte di fila l’MVP. Il greco ha disputato una serie incredibile contro la miglior difesa della lega, consolidando il suo status di superstar.

Nella pre-season, in un sondaggio di ESPN, è stato anche votato come miglior giocatore dell’NBA.

LeBron James – 268 milioni

LeBron James ha 52.5 milioni di follower su Twitter e 140 milioni su Instagram, quindi è una sorpresa che abbia solamente 268 milioni di visualizzazioni sui vari social network. In ogni caso, i Los Angeles Lakers con la sconfitta contro i Dallas Mavericks hanno disputato il loro ventiquattresimo incontro consecutivo nel giorno di Natale.

LeBron ha giocato il suo diciassettesimo, superando nella classifica Kobe Bryant, e deteneva già anche il primato di miglior marcatore nel Christmas Day.

Ja Morant – 351 milioni

Ja Morant ed i suoi Memphis Grizzlies sono usciti sconfitti dal rematch delle scorse semifinali di Western Conference contro i Golden State Warriors nel Christmas Day di ieri. Era un match molto sentito da entrambe le compagini, che preannunciava screzi come quelli dell’anno scorso successivi alla loro serie Playoffs. Così, infatti, è stato. Molti tecnici e molto trash talking con protagonisti Dillon Brooks, Draymond Green e Klay Thompson.

Era anche l’esordio nel giorno di Natale per i Memphis Grizzlies, e il merito è di Ja Morant, diventato anche una vera star sui social: la sua schiacciata contro i Minnesota Timberwolves ha raggiunto 44 milioni di visualizzazioni.

Stephen Curry – 485 milioni

In tutta la stagione precedente, sommando Regular Season e Playoffs, Stephen Curry ha totalizzato 1.4 miliardi di visualizzazioni.

Golden State ha partecipato al Christmas Day in quanto campione in carica ma, anche se non avesse vinto l’anello, questo è un valido motivo per pensare che avrebbero partecipato comunque. E, tra l’altro, proprio senza Steph.