Nell’ultima puntata del suo podcast (“Pat Bev Podcast with Rone”), Patrick Beverley ha raccontato di aver incontrato Russell Westbrook nei giorni scorsi e di aver scambiato qualche parola con il suo ex compagno di squadra sui Playoffs in corso. Inevitabilmente, i due hanno anche discusso della seconda parte di Regular Season e dell’inizio di post-season della loro ex squadra, i Los Angeles Lakers, attualmente sull’1-1 con Golden State dopo aver eliminato Memphis in sei gare nel primo turno.

La domanda è sorta quasi spontanea: e se i giallo-viola vincessero il titolo, anche Pat e Russ riceveranno l’anello? Secondo quanto dichiarato da Beverley, i due se lo aspetterebbero, dopo aver iniziato la stagione con LA e aver giocato nella squadra di Darvin Ham fino alla settimana della trade deadline.

“Russy mi ha detto: ‘Hey Pat, se i Lakers vincono, io voglio il mio anello’. E io gli ho risposto che sono d’accordo con lui: se i Lakers vinceranno, saremo lì ad aspettarlo.”


Dopo le eliminazioni di Bulls (Play-In) e Clippers (nel primo turno, contro i Suns), dunque, Beverley e Westbrook potranno comunque concludere il loro 2023 con un anello al dito, nel caso la loro ex squadra dovesse effettivamente vincere il Larry O’Brien Trophy. E nel caso, eventualmente, la franchigia decidesse di riconoscere effettivamente il premio a due ex giocatori che non hanno avuto un impatto positivo sulla squadra nei mesi scorsi, e il cui addio non è stato certo silenzioso.