In attesa della sua entrata nella Hall of Fame, le dichiarazioni di Pat Riley sul legame tra Dwyane Wade e Miami Heat

A pochi giorni dall’entrata ufficiale di Dwyane Wade nella Hall of Fame NBA, è piovuto sulla testa di “Flash” un riconoscimento ancora più importante. Non si tratta di un premio, ma di un elogio fortissimo arrivato direttamente da Pat Riley, l’uomo che rappresenta i Miami Heat in tutto e per tutto.

Nell’ultimo ventennio, diversi campioni hanno vestito la maglia di Miami, a partire da LeBron James, ma Riley ha deciso di incoronare Wade come miglior giocatore della storia della franchigia. Ecco le sue dichiarazioni:

Dwyane è il miglior giocatore ad aver mai indossato la nostra divisa.


LeBron James è stato con noi quattro anni, ci ha fatti salire di livello e ha aiutato Dwyane a raggiungere ciò che voleva raggiungere. Ma per quanto riguarda il lavoro fatto qui a Miami, Wade è il più grande giocatore ad aver giocato per gli Heat. Non è un insulto a LeBron, è per via della durata limitata della sua permanenza qui.

Anche se vive a Los Angeles e sta avendo un’ottima carriera fuori dal campo, siamo come gemelli sianesi uniti all’anca. Lo amo alla morte, ogni volta che lo vedo ci abbraccio forte e parliamo di un sacco di cose diverse. E’ un ottimo amico come Magic Johnson e Alonzo Mourning. E’ un uomo incredibile.