Il roster degli Indiana Pacers è uscito rivoluzionato dall’ultima settimana, e all’alba dell’ultimo giorno – la trade deadline è questa sera, ore 21 – ci si chiede se saranno ancora attivi sul mercato nelle prossime ore. Dopo gli scambi che hanno portato Caris LeVert ai Cavs e Domantas Sabonis ai Kings, infatti, si è creata una certa curiosità intorno al futuro in squadra dei giocatori acquisiti nell’affare con Sacramento.

Tyrese Haliburton è ovviamente il giovane su cui Indiana vuole puntare per il futuro – coach Carlisle l’ha definito una “franchise-caliber point guard” – e sono ben pochi i dubbi sulla sua centralità nel progetto; le situazioni di Buddy Hield e Tristan Thompson, invece, lasciano spazio a più di un’incognita.

Hield, 29 anni, percepisce attualmente circa 22.5 milioni di dollari e ha un contratto decrescente nei prossimi due anni ($20.5M e $18.5M), fino alla scadenza nel 2024. Nonostante la flessione nelle percentuali in questa stagione, è un tiratore dinamico che fa gola a molte contender o comunque squadre da Playoffs; e proprio per questo si è ipotizzato che il suo trade value possa essere capitalizzato immedatamente dai Pacers, franchigia che ha ha intrepreso una ristrutturazione del proprio roster (come atteso) dopo il deludente andamento in questa stagione.

Multiple “league sources” nelle ultime ore – l’ultimo a riportarle è stato l’insider James Boyd, prima di lui Zach Lowe e Jordan Schultz – sembrano invece ritirare dal trade market Buddy Hield. Ci si aspetta, infatti, che l’ex Kings non venga ceduto entro la deadline e scenda in campo già domani sera contro i Cavs.

Effettivamente, per il front office dei Pacers non ci dovrebbe essere fretta nel liberarsi di un giocatore per cui a fine stagione l’appeal sul mercato, e dunque le possibilità di ottenere degli asset in cambio, sarà tendenzialmente invariato (almeno). Magari, dopo una solida seconda metà di Regular Season, e sicuramente a mesi di distanza dalla svendita dei Kings.

Anche assumendo che Indiana sia certa di volersi liberare presto di Hield, dunque, non aspettatevi qualcosa prima della prossima offseason, quando ci sarà più tempo a disposizione per esplorare il mercato e con il contratto di Hield che, intanto, peserà un paio di milioni in meno.

Diversa, invece, la situazione relativa a Tristan Thompson. Come riportato da James Boyd, “i Pacers, per fonti vicine alla situazione, stanno ancora valutando se negoziare un buyout con Thompson oppure farlo giocare”.

Non sorprende che il centro, 30 anni, “abbia il desiderio di giocare per una contender e provare a vincere un titolo prima di ritirarsi”, come spiegato nelle ultime ore da Evan Sidery (BasketballNews). E in questo senso i Pacers, 19-37 in Regular Season, non corrispondono esattamente a questo identikit.

TT ha un contratto biennale da 20 milioni in scadenza il prossimo luglio, e il veterano si augura di negoziare presto un buyout sulla parte restante dei $9.7M circa previsti per questa stagione. Secondo Evan Sidery, è decisamente più che un’ipotesi: “aspettatevi che non giochi una singola partita con la maglia di Indiana”.