Taurean Prince ha trovato l’accordo con i Minnesota Timberwolves per un’estensione biennale da 16 milioni di dollari, come riportato pochi minuti fa da Adrian Wojnarowski (ESPN). Prince, il cui secondo anno di questo contratto non è garantito, va ad occupare il 14esimo spot nel roster dei Timberwolves, che al momento si trovano circa 16 milioni al di sotto della soglia della luxury tax. Una volta aperta la free agency, avranno a disposizione una MLE (mid-level exception) da $10.4M e una TPE (traded player exception) in scadenza domani da $4.7M.

Nelle prossime ore, poi, è attesa dal front office di Minnie una decisione definitiva in merito alle team options (poco meno di 2 milioni) di Naz Reid e Jaylen Nowell per la stagione 2022/23; per la supermax extension (4 anni, 210 milioni) del giocatore più importante della franchigia, Karl-Anthony Towns, ci sarà invece tempo fino all’inizio della prossima Regular Season.

Infine, un nome da tenere d’occhio sul trade market nelle prossime settimane – o più probabilmente a ridosso della trade deadline a febbraio 2023 – è quello di D’Angelo Russell, il cui contratto è in scadenza il prossimo luglio e il cui futuro non sembra a Minneapolis.