Dopo le parole di Damian Lillard sul suo futuro e sulle eventuali destinazioni più gradite in caso di trade (Miami e Brooklyn, come riportato qui), il mondo NBA ha ripreso – a dirla tutta: aveva mai smesso? – a parlare di possibili scenari in questa offseason per la stella dei Portland Trail Blazers.

Nell’ultima puntata di First Take (ESPN), il suo grande amico ed ex compagno di squadra CJ McCollum ha spiegato così il suo punto di vista della situazione di Dame:

“Sarà il mercato a dirci cosa succederà a Portland. Se dovessi scommettere, comunque, direi che lo abbiamo visto per l’ultima volta a Portland.”


Al giocatore ex Blazers ha risposto immediatamente Stephen A. Smith, che ha addirittura “implorato Damian Lillard di andarsene da Portland: non stai vincendo lì, non avrai alcun free agent che ti seguirà. Semplicemente, non succederà. E sei una superstar, meriti di essere in un big market.”

Infine, sempre dagli studi di ESPN, riportiamo anche il parere dell’insider Brian Windhorst, che ha suggerito la destinazione secondo lui più probabile: quegli stessi Miami Heat che Dame ha definito una “scelta ovvia” in caso di scambio.

“Mi fa abbastanza strano parlare di una squadra impegnata nelle Finals come i Miami Heat, ma credo che per loro avrebbe molto senso una trade per Dame, se dovesse diventare disponibile. Hanno una serie di future scelte al Draft al primo turno che possono scambiare e hanno dei giovani interessanti: sarebbe un’opportunità di mercato da non sprecare.”