Lo stallo della situazione di Damian Lillard continua, e il suo agente…

La situazione che vede coinvolti Damian Lillard e i Portland Trail Blazers si sta facendo sempre più scomodo.

Come ormai riportiamo da giorni, Lillard vuole accasarsi ai Miami Heat, ma questi ultimi non hanno a disposizione pacchetti interessanti da offrire a Portland, visto lo scarso interesse rilevato per Tyler Herro.

I Blazers cercano dunque altri acquirenti, come ad esempio un possibile inserimento dei Boston Celtics, di cui si è parlato recentemente, ma essi sarebbero scoraggiati dall’atteggiamento del giocatore.


Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski di ESPN, l’agente di Lillard starebbe chiamando le altre squadre per scoraggiarle a intervenire, facendo sapere loro che acquistare il numero 0 equivarrebbe ad acquistare un giocatore infelice di vestire la loro maglia.

A questo punto, il braccio di ferro si fa sempre più serrato, e l’epilogo è ancora tutto da scrivere.