La longevità di LeBron James passa anche per statistiche incredibili come questa.

Questo contenuto è tratto da un articolo di Orlando Silva per Fadeaway World, tradotto in italiano da Yuri Pietro Tacconi per Around the Game.


LeBron James è un caso unico di longevità, per il livello che ha sempre mantenuto da quando è entrato nella lega, nel 2003. La stella dei Lakers in questa stagione sta facendo registrare la sua media punti più alta in carriera (30.0 PPG), nella sua 19esima stagione NBA, e a 37 anni ancora non sembra ancora vicino all’appendere le scarpe al chiodo.

LBJ è in giro da talmente tanti anni che ha diviso il parquet con due generazioni di giocatori. Di recente, l’account Twitter LeBron Factory ha condiviso una curiosità statistica interessante a tal riguardo: James ha già giocato contro 6 figli d’arte di cui in passato aveva sfidato anche il padre. Qualcosa che evidentemente non si vede molto spesso.

Le sei coppie padre-figlio sono:

  • Gary Payton e Gary Payton II
  • Kenyon Martin e Kenyon Martin Jr.
  • Gary Trent e Gary Trent Jr.
  • Rick Brunson e Jalen Brunson
  • Glenn Robinson e Glenn Robinson III
  • Glen Rice e Glen Rice Jr.

Per raggiungere una longevità e un’integrità fisica del genere, LeBron durante tutta la sua carriera ha svolto un lavoro incredibile sul suo corpo. Ora, il suo sogno è chiudere il cerchio delle coppie padre-figlio menzionate in precedenza… con il gran finale: dividere il campo con suo figlio Bronny James.

Bronny attualmente è all’high school. Dovrebbe diplomarsi nel 2023 ed essere eleggibile al Draft nel 2024. “Farò tutto il necessario per riuscire a giocare un anno con mio figlio”, ha detto recentemente James.