FOTO: NBA.com

Dopo la sconfitta di ieri nel “derby” contro i Clippers (la decima consecutiva, tra l’altro), i Los Angeles Lakers si apprestano al back-to-back in programma questa sera contro i San Antonio Spurs, con la necessità di ritrovare la vittoria per rimanere a contatto con la zona Playoffs (distante 2.5 partite) e Play-In (1.5).

Dall’infermia, intanto, arriva la notizia tanto attesa da coach Darvin Ham e da tutta l’organizzazione giallo-viola: dopo più di un mese (e 20 partite) di assenza per un infortunio da stress al piede destro accusato a metà dicembre, infatti, Anthony Davis questa sera scenderà in campo contro gli Spurs. Come prevedibile, coach Ham ha anticipato che AD avrà una restrizione nel minutaggio, che dovrebbe aggirarsi tra i 20′ e i 24′.

In assenza di AD i Lakers sono riusciti a non perdere terreno in classifica, avendo vinto esattamente la metà delle partite (10-10) giocate dal 15 dicembre. Ora, LeBron James e compagni potranno contare nuovamente sulla propria stella per continuare la rincorsa alla post-season. E le buone notizie in casa Lakers non sono finite qui.


Dopo la trade degli ultimi giorni con Washington, infatti, contro San Antonio è previsto anche il debutto dell’ultimo arrivato in squadra, Rui Hachimura. La sua presenza dovrebbe essere confermata nelle prossime ore, altrimenti il debutto in giallo-viola del giapponese slitterà alla sfida di questo fine settimana contro i Celtics, la prima di cinque trasferte (Boston, Brooklyn, New York, Indiana, New Orleans) che potrebbero essere importanti per le sorti dei Lakers in questa stagione e per l’approccio del front office agli ultimi giorni di mercato.