FOTO: NBA.com

Con l’avvicinarsi della trade deadline (9 febbraio) e della data (15 dicembre) a partire dalla quali saranno scambiabili i giocatori firmati come free agent l’estate scorsa, uno dei nomi più ricorrenti nei trade rumors è quello di Kyle Kuzma. L’ex Lakers, attualmente alla sua seconda stagione con i Washington Wizards dopo la maxi-trade del 2021, è intestatario di un contratto triennale da 13 milioni di dollari annui, firmato nel 2020 quando giocava a Los Angeles e in scadenza il prossimo luglio, con una player option per la stagione 2023/24.

Secondo Shams Charania, Kuzma è nel mirino di “diverse squadre NBA”, e due in particolare: i Phoenix Suns (le ultime QUI) e gli Atlanta Hawks. Questi ultimi “hanno avuto con i Wizards delle serie discussioni in offseason”, come avrebbe riferito una fonte vicina alla situazione all’insider di The Atheltic; discussioni che erano iniziate con l’interesse di Washington per John Collins, e che poi hanno riguardato anche l’ala 27enne.

“Sono diverse le squadre che hanno espresso interesse per Kuzma nelle ultime settimane. Tra queste, secondo una fonte interna alla lega, ci sono i Suns e gli Hawks. Il front office di Washington, guidato dal general manager Tommy Sheppard, ha però messo in chiaro che difficilmente si vorrà separare dal giocatore, considerandolo un pezzo importante per il futuro della franchigia.”


– Shams Charania

In un’intervista per The Athletic, Sheppard ha raccontato di “avere grande considerazione di quello che ha fatto Kyle nei suoi anni in NBA”, e soprattutto di quello che potrà fare nella stagioni a venire:

“È stato protagonista di una rookie season fantastica, in cui è stato anche in lizza per il ROTY. Poi, però, le sue opportunità sono cambiate con l’arrivo di LeBron. E così quando c’è stata la trade, Kyle ha avuto l’occasione di venire qui e avere un ruolo importante, da starter, e ha fatto molto bene. Ha un’ottima personalità, è un grande professionista e qui ha ancora margine per migliorare molto. Siamo entusiasti del suo percorso futuro qui.”

– Tommy Sheppard

Che finisca la stagione con la maglia di Washington o meno, Kuzma si aspetta dalla prossima free agency un’offerta pluriennale da 20/25 milioni annui, secondo quanto rivelato da un executive di una squadra rivale. Chiaramente, la disponibilità e l’interesse a mettere sul tavolo un salario simile giocheranno un ruolo determinante nelle trattative per KK.