La “Woj Bomb” del giorno è ormai cosa nota: i Boston Celtics sono sulle tracce di Kevin Durant (ne abbiamo parlato in modo approfondito QUI).

Brad Stevens e Sean Marks hanno avuto, secondo Adrian Wojnarowski (ESPN), diverse conversazioni negli ultimi giorni, che hanno portato Boston “in ottima posizione” tra le squadre in corsa per KD. Pochi minuti fa Shams Charania (The Athletic) ha integrato le informazioni riportate da Woj, aggiungendo il trade package che avrebbero offerto i Celtics, e la riposta dei Nets:

“Una fonte interna alla lega ha confermato a The Athletic che i Celtics hanno offerto un pacchetto per Durant che comprende Jaylen Brown. (…) L’offerta di Boston era Brown, Derrick White e una scelta al Draft. La proposta è stata rifiutata, con Brooklyn che ha risposto a Boston di includere Brown, Marcus Smart, multiple scelte al Draft e potenzialmente un altro giocatore in rotazione, come riferito da fonti vicine alla situazione. Al momento i Celtics sono poco inclini a includere Smart in un pacchetto del genere, ma il front office sta ragionando su come procedere nella trattativa.”

Secondo Shams, dopo il defilamento dei Suns (che hanno pareggiato l’offerta dei Pacers per Ayton), i Celtics si aggiungono a Heat, Raptors (e Warriors?) tra le franchigie in prima fila per Kevin Durant. Stay tuned.