FOTO: NBA.com

Dopo quasi due mesi di assenza per un infortunio al ginocchio, Kevin Durant è vicino a tornare in campo e fare il suo debutto con i Phoenix Suns. Dopo l’arrivo in Arizona e i test medici del caso, KD ha svolto degli allenamenti individuali e giocato 1-contro-1 durante il weekend dell’All-Star Game; in settimana, poi, ha ripreso gradualmente l’attività con i nuovi compagni di squadra. A questo punto, nelle prossime partite è previsto il suo esordio con la maglia dei Suns.

Devin Booker, Chris Paul e compagni saranno impegnati domani sera contro Oklahoma City, partita di cui sicuramente Durant non sarà parte. Domenica, invece, è in programma la trasferta sul campo dei Bucks, dove KD potrebbe fare il suo debutto, come suggerito da Brian Windhorst (ESPN); in alternativa, stando al report di Shams Charania (The Athletic), la gara d’esordio sarà quella contro Charlotte di mercoledì prossimo, o al più tardi il weekend successivo a Chicago.

Insomma, resta solo da capire quando, ma il rientro di KD è imminente. E così, per i Suns – emersi dalla trade deadline come nuovi favoriti a Ovest – una nuova era è vicina ad iniziare ufficialmente. E con essa, l’ambizioso programma del neo-proprietario Mat Ishbia.