Il parere medico di Dr. Rajpal Brar sul secondo brutto infortunio di Anthony Davis in stagione.

Anthony Davis nba around the game Los Angeles lakers
FOTO: NBA.com

Nel corso della sfida di ieri contro gli Utah Jazz, Anthony Davis è stato vittima di un ulteriore infortunio. Dapprima indicato come problema alla caviglia, si tratta invece di un infortunio alla perte intermedia del piede, il mesopiede, come emerso dalla successiva risonanza magnetica.

La diagnosi finale è stata piuttosto sorprendente, dato che solitamente torsioni come questa verso l’esterno di caviglia e piede causano danni ai legamenti della caviglia. 

Ad oggi, sono due i possibili scenari per lo staff medico dei Los Angeles Lakers:

  1. Davis potrebbe aver subito danni sia alla caviglia, sia al mesopiede, dato che non è raro che un movimento del genere interessi anche i legamenti di quest’ultimo (nello specifico, il legamento biforcato e quello talonavicolare), o addirittura la capsula dell’articolazione mediotarsale;
  2. Il secondo scenario, più raro, potrebbe coinvolgere solamente il mesopiede (e probabilmente il legamento biforcato), senza alcuna lesione alla caviglia; in questi casi, i sintomi sono molto simili a quelli provocati da un danneggiamento dei legamenti laterali della caviglia, e ciò potrebbe spiegare il perché della prima diagnosi effettuata a gara in corso.

Ho letto di possibili preoccupazioni per il legamento di Lisfranc, ma questo viene coinvolto quando la forza-peso agisce non lateralmente, e non sembra questo il caso.

La squadra, intanto, ha comunicato che i tempi di recupero di AD saranno di almeno 4 settimane, un periodo che sarebbe coerente con il primo scenario (infortunio del legamento biforcato e distorsione di secondo grado alla caviglia). Anche se in nessuno dei due casi è necessario un intervento chirurgico, la riabilitazione potrebbe essere più lunga del previsto, dato che si tratta di una parte del piede che connette zone in cui le forze provengono da direzioni diverse, e considerando che per AD non è il primo infortunio in quella zona.