Foto: Washington Examiner

Questo contenuto è tratto da un articolo di Evan Bell per Sportskeeda, tradotto in italiano da Marco Barone per Around the Game.


I vincitori dei premi “Fan Favourite” della stagione 2022/2023 sono appena stati annunciati e hanno ricevuto il loro trofeo questa settimana. Anche se la stagione 2023/2024 è iniziata da un bel po’, coloro che dovevano ricevere il premio lo hanno fatto solo di recente. Video di ognuno di loro mentre scoprono il loro trofeo sono stati mixati in una compilation andata virale sui social media.


I vincitori sono stati selezionati in modo diverso dai tradizionali award per la RS come MVP e DPOY. Questi premi sono determinati da un panel di addetti ai lavori, mentre i “Fan Favourite” solo dagli appassionati.

Senza perdere ulteriore tempo, andiamo a scoprire la lista completa dei vincitori e le motivazioni per il quali si sono meritati queste selezioni.

Schiacciata dell’anno – Aaron Gordon

Il giorno di Natale 2022, Aaron Gordon e i Denver Nuggets hanno affrontato i Phoenix Suns in una partita estremamente combattuta che li ha visti uscire vincitori per 128-125. Durante l’overtime, Aaron Gordon ha regalato a Landry Shamet un nuovo poster da appendere in camera, schiacciandogli in testa in maniera tremenda.

Questa giocata gli è valsa il premio di Schiacciata dell’anno, con molti che l’hanno definita fra le più feroci mai viste. L’anno prima, il premio era stato di Ja Morant, il che potrebbe significare che avremo della nuova competizione quest’anno.

Assist dell’anno – Luka Doncic

La scorsa stagione Luka Doncic ha lasciato i fan, gli analisti e i commentatori di tutto il mondo estasiati quando ha lanciato un cross-court da raddoppiato per Jaden Hardy, pazientemente in attesa oltre la linea da 3 punti, il quale ha preso la palla e messo il tiro per aumentare il vantaggio dei Mavs sui Pacers.

L’anno precedente, ad aggiudicarsi il premio fu Steven Adams, che con un passaggio a tutto campo nelle mani di Ja Morant aveva generato uno degli alley-oop più memorabili dell’epoca recente. Come detto dallo stesso Luka ricevendo il premio, la lega ha creato veramente un bel pezzo (inteso come statuetta) per commemorare l’occasione.

Crossover dell’anno: Kevin Durant

Kevin Durant è da sempre considerato uno dei migliori scorer della storia NBA . Con la sua incredibile lunghezza, Durant può elevarsi sopra qualsiasi difensore per avere una visione chiara del canestro. Uno degli elementi più spesso sottovalutati del suo gioco, ad ogni modo, è il ball-handling.

Mentre era ancora in forze ai Brooklyn Nets, lo scorso anno, Durant ha messo per terra il suo difensore prima di segnare un facile pull-up. Esattamente come per Gordon, molti hanno definito quello di Durant uno dei crossover più belli della decade.

Fotografia dell’anno: Russell Westbrook

Russell Westbrook è ancora uno dei giocatori più amati dai fan dell’NBA,. Dal suo periodo ad Oklahoma City fino alle sue brevi parentesi con Rockets e Wizards, tanti hanno continuato a supportarlo.

Una foto della macchina da triple-doppie sdraiata per terra, urlante, catturata da un’inquadratura a volo d’aquila è subito diventata virale la scorsa stagione. E questa è valsa a Brodie il premio di Fotografia dell’anno.

Stoppata dell’anno: Giannis Antetokounmpo

Il mix unico di lunghezza, forza e atletismo messo in campo da Giannis Antetokounmpo tutto le notti lo ha reso uno dei giocatori più temuti della NBA. Recentemente, proprio il Greek Freak ha piazzato il suo career-high di 64 punti contro i Pacers, mostrando tutto il suo dominio nel pitturato.

La scorsa stagione, Giannis ha rispedito LeBron James al mittente durante il clutch-time di una partita in cui i Bucks cercavano di recuperare lo svantaggio sui Lakers. Come affermato dal due volte MVP spacchettando il premio, spera che ci siano molte altre stoppate di questo calibro nella sua carriera.

Stile dell’anno: LeBron James

C’è un detto che afferma come non si possa insegnare al più anziano un nuovo trucco, e LeBron James sembra proprio conoscerli tutti, sia sul campo che nel guardaroba. Il premio, ereditato da Devin Booker, come giocatore più stiloso della lega, se lo aggiudica quindi lui.

Al momento alla sua 21esima stagione, LeBron dovrà difendere questo ambito premio da giocatori come Russell Westbrook, pesantemente appassionati del fashion a modo loro.

Fino a questo momento la stagione NBA ha regalato diversi momenti memorabili. Da stoppate spettacolari ad assist da far cadere la mandibola, ci sono stati molti highlights nonostante non siamo nemmeno a metà dell’annata.

Con il ritorno di Morant sul campo, ad esempio, potremmo avere un serio contendente per più di uno di questi premi, esattamente come potrebbero esserli Victor Wembanyama e Chet Holmgren, perlomeno in quanto stoppatori puri.