FOTO: SportsKeeda

Dopo l’opt-in che sembrava aver tagliato definitivamente le conversazioni fra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets per la partenza di Kyrie Irving, con il cataclisma Durant tutto torna in ballo.

Già nelle ultime ore avevamo riportato QUI un’ipotesi di trade che avrebbe visto protagonisti l’attuale stella di Brooklyn e Russell Westbrook, che Brian Windhorst ha riproposto puntualmente al momento dell’esplosione del caso KD:

Di recente su Lakers Daily era stata proposta anche un’eventuale trade a tre squadre che avrebbe visto Westbrook approdare a Utah per essere tagliato, Kyrie ai Lakers e Gobert ai Nets, ma il tutto sembra inverosimile, dato che la partenza di KD rimescolerà molto le carte.

Resta tutto da vedere, ma se una cosa in questo trambusto è certa è che Kyrie Irving potrebbe finire ovunque – e, quindi, anche ai Lakers, verso i quali il giocatore ha dimostrato di avere enorme interesse.