Tutto il rispetto per Russell Westbrook nelle parole di De’Aaron Fox

Sportivamente parlando, Russell Westbrook sta attraversando, ormai da parecchio tempo, un periodo molto buio della sua carriera. Non solo spinto ai margini e poi scaricato dai Los Angeles Lakers, ma anche costantemente criticato da media e tifosi, per un livello di gioco non più consono allo status guadagnato negli anni agli Oklahoma City Thunder.

Come spesso accade in queste situazioni, il resto dei giocatori diventa immediatamente il primo difensore del loro collega preso di mira. Da mesi, la stampa prova a tirare fuori frasi accattivanti nei confronti di Westbrook dagli altri giocatori, ottenendo quasi sempre risposte impregnate di rispetto per l’MVP 2017.


Ieri è toccato a De’Aaron Fox, nella conferenza stampa successiva alla sfida tra Sacramento Kings e Los Angeles Clippers. Le sue parole:

Tutti amano giocare insieme a lui, tutti amano essere intorno a lui. Io amo giocare contro di lui, penso tiri fuori il meglio di me.

Sono contento che oggi abbia giocato bene. Ovviamente non dal nostro punto di vista, ma da quello del tifoso che è cresciuto guardandolo giocare

Non sentirete mai una brutta cosa su Russ detta da qualcuno che ha giocato con lui o contro di lui in questa lega