Questo contenuto è tratto da un articolo di Ishaan Bhattacharya per FadeawayWorld, tradotto in italiano da Marco Barone per Around the Game.


I piani dei Dallas Mavericks per l’offseason 2022 sembrano già praticamente saltati, con la mancata ri-firma di Jalen Brunson che pare ormai certa, le possibilità di cederlo via sign&trade (e dunque ottenere qualcosa in cambio) che sembrano assottigliarsi e l’impossibilità di sostituirlo sulla free agency per l’assenza di spazio salariale. Cosa aspettarsi, dunque?

I Mavs avranno a disposizione soltanto la tax-payer mid-level exception (6 milioni circa) e i veteran minimum contracts per puntellare il roster, ma potrebbero muoversi anche sul trade market. Uno dei possibili obiettivi, secondo Marc Stein, è Matisse Thybulle dei Philadelphia 76ers; in alternativa, un altro nome sul taccuino di Nico Harrison è quello di Gary Payton II, il cui contratto con i Golden State Warriors è in scadenza.

Per acquisire Thybulle, Dallas dovrebbe probabilmente sacrificare Dorian Finney-Smith o future compensazioni al Draft”, ha riportato Dalton Trigg (Sports Illustrated) nelle ultime ore. “Dovendo pagare un prezzo del genere, però, i Mavs potrebbero preferire muoversi via trade per creare lo spazio necessario per offrire a Gary Payton II una full mid-level exception.”

Thybulle, per Dallas, sarebbe una certezza da un lato del campo – è uno dei migliori difensori perimetrali dell’NBA – e una scommessa dall’altro, per via soprattutto della sua scarsa affidabilità al tiro da fuori. In Texas, comunque, si è già dimostrato di lavorare molto bene sullo sviluppo di profili simili. L’aternativa suggerita da Triggs, Payton, sarebbe un profilo per certi versi simile, per via della sua solidità difensiva, ma garantirebbe a coach Jason Kidd una maggiore affidabilità al tiro e interessanti doti lontano dalla palla, soprattutto in situazioni di taglio.

In ogni caso, se come sembra i Sixers esploreranno il mercato alla ricerca di una destinazione per Thybulle, le concorrenti non mancheranno. Sean Barnard (Philadelphia SN) ha menzionato anche i Blazers come possibile franchigia interessata. Ne sapremo di più nelle prossime ore.