I Dallas Mavericks stanno studiando diversi modi per arrivare a Clint Capela: i dettagli

L’arrivo di Grant Williams ha messo la parola fine alla più che discreta free agency dei Dallas Mavericks, ma nelle idee del front office la costruzione del roster non è conclusa. Nonostante la riconferma di Dwight Powell, i Mavs vogliono ancora fortemente un lungo, con un nome specifico in testa: Clint Capela.

Dallas può arrivare a Capela solamente con una trade, ma lo stipendio del 29enne di circa 20 milioni per la prossima stagione rende un’eventuale operazione diretta proibitiva. Secondo il noto insider Marc Stein, tuttavia, Mark Cuban e soci non hanno alcuna intenzione di arrendersi. Quali sono dunque le opzioni alternative?

La speranza dei Mavericks è quella di potersi inserire in una trade a tre, nel caso in cui gli Atlanta Hawks decidessero di scaricare Capela per puntare definitivamente sul giovane Onyeka Okongwu. Lo scenario ideale, invece, vedrebbe il centro accordarsi per un buyout dopo una trade nel corso della stagione, permettendo a Dallas di metterlo sotto contratto da free agent.


Ciò che è certo è che gli occhi della franchigia texana rimarranno puntate su Capela, anche se la situazione potrebbe concretizzarsi solamente tra qualche mese.