FOTO: NBA.com

I Boston Celtics hanno vinto Gara 4 a Miami, portando la serie sul 3 a 1, ma hanno ancora molta strada da fare. Sebbene sia Jaylen Brown, sia Marcus Smart abbiano mantenuto un approccio intimidatorio prima della partita, minacciando Miami di “non lasciarne vincere una” a Boston, le probabilità restano comunque dalla parte degli Heat.

Sono ben 150 le occasioni in cui una squadra si è trovata in vantaggio per 3 a 0 sull’altra nella storia dei Playoffs NBA, e mai nessuna è riuscita a ribaltare la serie. I Lakers insegnano, dopo il sonoro sweep subito dai Nuggets. Andando più a fondo, sul totale di 150:

  • 92 serie si sono concluse a Gara 4
  • 44 serie si sono concluse a Gara 5
  • 11 serie si sono concluse a Gara 6
  • soltanto 3 si sono prolungate fino a Gara 7

Insomma, Gara 4 già segnava l’ostacolo più grosso, mentre superando Gara 5 i Celtics si troverebbero in una situazione già “storica”.L’esempio più recente arrivato a Gara 7 risale invece al 2003, quando i Dallas Mavericks quasi bruciarono un vantaggio di 3 gare nei confronti dei Portland Trail Blazers al primo turno.


Guardando invece allo storico delle squadre trovatesi sotto per 3 a 1 ai Playoffs, le cose migliorano leggermente: su 279 occasioni, sono state 13 le squadre a ribaltare questo tipo di svantaggio. Delle altre 266:

  • 167 serie si sono chiuse a Gara 5
  • 78 serie si sono chiuse a Gara 6
  • 21 si sono chiuse a Gara 7 a favore della squadra in vantaggio 3 a 1

Le probabilità sono, per forza di cose, contro i Boston Celtics, ma questo non significa che vadano dati per vinti. Sebbene Jimmy Butler sia apparso tutto fuorché preoccupato…