FOTO: Lakers Nation

Il noto insider Marc Stein sta sganciando rumors su rumors, come di consueto, in avvicinamento alla trade deadline. Gli ultimissimi riguardano Cam Reddish, nome già da tempo in uscita dai New York Knicks e non facente parte dei piani di coach Tom Thibodeau.

L’ex Atlanta era già stato accostato a due squadre in particolare negli ultimi tempi, Milwaukee Bucks e Los Angeles Lakers, a cui si sarebbero aggiunti in ultima istanza i Dallas Mavericks, alle prese con alcuni rumors interni riguardo a delle voci su alcune sollecitazioni da parte di Luka Doncic (i dettagli QUI).

Secondo il report di Stein, la richiesta da parte dei Knicks sarebbe sempre la stessa, e cioè second-round Draft compensation, con Michael Scotto che qualche settimana fa aveva parlato eventualmente di 2 scelte al secondo giro. A New York basterebbe questo e un ritorno necessario a pareggiare i salari, con Cam Reddish che ha un attuale stipendio di $5.9 milioni.


Secondo le indiscrezioni, i Knicks starebbero cercando di imbastire una trade-Reddish con Dallas per riportare nella Grande Mela uno dei fedelissimi alfieri di Tom Thibodeau, Reggie Bullock, andatosene appena una stagione e mezzo fa e del quale anche i Mavs, però, hanno un’alta considerazione.

Difficile stabilire dove andrà a finire Reddish entro la trade deadline, ma le probabilità che possa rimanere a New York sono scese ai minimi storici.