Le franchigie in trattativa con Bruce Brown

Dopo aver giocato un ruolo chiave alle Finals, il 25enne dei Nuggets si guarda intorno.

Secondo vari reports, Bruce Brown incontrerà, dopo l’inizio della Free Agency previsto per la mezzanotte italiana, le dirigenze di Houston Rockets, New York Knicks, Indiana Pacers e Dallas Mavericks. Stando invece ad Ian Begley di Sports New York, a queste si aggiungeranno anche i Los Angeles Lakers


La guardia prodotto di Florida ha avuto un volume di gioco importante per tutti gli ultimi Playoffs, ed ha dato il meglio di sé alle Finals, portando 11.4 punti. 4.4 rimbalzi e 1 assist.

Qualche settimana fa ha declinato la player option del suo secondo contratto nella Lega, rifiutando 6.8 milioni da Denver per esplorare il suo mercato. Che, comprensibilmente, si presenta già come uno dei più caldi. 

Ai Lakers avrebbe un posto in rotazione oltre il garantito, considerando le difficoltà della panchina gialloviola in termini di basilare shot creation, ai Knicks potrebbe prendere minuti e posto di Barrett, mentre i Mavs devono prima capire cosa fare di Kyrie Irving. Se invece decidesse di scommettere molto di più su sé stesso, sceglierebbe una tra Indiana e Houston.

Probabilmente, la priorità sarà quella di monetizzare al massimo sfruttando la grande post-season giocata.