I Brooklyn Nets hanno firmato con un contratto annuale TJ Warren, secondo quanto riportato da Shams Charania (The Athletic).

L’ala ex Indiana Pacers è fuori per una frattura da stress al piede sinistro (e conseguente operazione) da fine 2020 e non mancano le incognite in merito alle sue condizioni fisiche. Poco sorprendente, proprio per questo, che Warren abbia firmato per una sola stagione: a Brooklyn punterà a rilanciarsi ai livelli della bubble (dove nelle prime sei gare viaggiava a 31 punti di media, con più del 52% da tre su 7 tentativi a gara, e quasi con il 58% dal campo), per poi cercare un contratto più lungo nella free agency del 2023.

Ancora incerto, al momento, l’importo del suo contratto (i Nets potrebbero aver utilizzato la taxpayer mid-level exception, oppure si tratta di un contratto al minimo salariale); così come il contesto in cui Warren giocherà al Barclays Center, considerando le turbolenze che stanno attualmene attraversando i Nets (e la possibile rivoluzione del roster in arrivo) con le possibili fuoriuscite di Kevin Durant e Kyrie Irving.