Questo contenuto è tratto da un articolo di Lee Tran per FadeawayWorld, tradotto in italiano da Marco Marchese per Around the Game.


In molti si aspettavano che la parola “fine” nella saga tra Ben Simmons e i Philadelphia 76ers potesse giungere in estate, o comunque prima dell’inizio di questa stagione.

Tuttavia, Daryl Morey è rimasto sulla sua posizione originaria di non svalutare il talento australiano, rispedendo al mittente tutte le offerte che nella sua visione non pareggiassero il valore di Simmons. Il front office dei Sixers ha continuato per mesi a chiedere un “All-Star caliber player” in cambio, e tutti gli altri GM a ritenerlo eccesivo. Come potrebbe sbloccarsi, dunque, la situazione?

Le ipotesi non sono mancate nelle ultime settimane: dalla 4-team-trade (“the Morey Quadangular“) alle 7 squadre “in prima fila per Simmons” (e quelle che si sono inserite in corsa, come Cavs e Pelicans), passando per un deal che coinvolga anche Tobias Harris e molte altre indiscrezioni circolate da settembre a questa parte.

L’ultima è arrivata nella giornata di ieri da Bobby Marks, analista di ESPN, che ha riportato di una possibile trade dei 76ers con i Boston Celtics. Uno scambio da cui “potrebbero trarre vantaggio entrambe le franchigie”.

In questo scenario, Ben Simmons e Matisse Thybulle si muoverebbero in direzione Massachussetts, mentre a Phila andrebbero Jaylen Brown e Juancho Hernangomez

I Celtics metterebbero un punto ai problemi di compatibilità tra Brown e Tatum (anche se i segnali da Boston indicano poca voglia di separare i Jays) e farebbero un notevole upgrade difensivo con le aggiunte di Simmons e Thybulle. Un fit migliore per Tatum, insomma, come per i Sixers lo sarebbe Brown al fianco di Embiid.

Jaylen Brown sarebbe uno di quei giocatori – recentemente si era parlato di una “lista di 30 nomi” pr Daryl Morey – per cui i Sixers sarebbero pronti a lasciare partire Simmons. Le aggiunte di Thybulle ed Hernangomez, oltre che far funzionare la trade da un punto di vista salariale, sono il “dolcificante” che potrebbe convincere Brad Stevens a cedere Brown in una trade per Simmons – ipotesi che finora sembrava attrarre molto poco i Celtics.