test alt text

© Celtics Blog

Jerry West. Sam Jones. Larry Bird. Michael Jordan. Kobe Bryant.

Cinque grandi clutch shooters, amanti dei tiri presi (e segnati) all’ultimo secondo. Chi ha segnato più tiri decisivi allo scadere? Difficile da dire, anche se probabilmente Jordan e Bryant sono quelli che hanno tentato più buzzer beater. Ma nessun giocatore NBA ha mai segnato tiri allo scadere più assurdi e difficili di quanti ne abbia segnati Larry Bird.

“Sono in grado di affrontare le difficoltà” – ha detto una volta Bird. “E se c’è da segnare l’ultimo tiro, voglio essere io a prendermelo”.

Una delle mie storie preferite riguardo a Bird, tratta da un racconto dell’iperbolico Walton, mostra le abilità psicologiche sottovalutate di KC Jones e il suo approccio amichevole e altruista verso i giocatori. Mostra anche la sicurezza e la fierezza di Bird, oltre al suo scoppiettante desiderio di vittoria e di essere il giocatore decisivo, pronto a sferrare il colpo di grazia, la pugnalata finale.

Walton ha raccontato che spesso, in situazioni da risolvere all’ultimo possesso, KC disegnava schemi per Dennis Johnson. Nonostante non avesse le qualità di tiro di Bird, era un ottimo clutch shooter. Durante la stagione da rookie di Bird fu proprio Johnson, in una partita giocata la domenica del Super Bowl, a segnare la tripla decisiva che permise ai suoi SuperSonics di battere i Celtics al Garden. Era il 20 gennaio del 1980.

Non venendo preso in considerazione, un furibondo Bird rispose: “Io sono Larry Bird. Dammi la palla e basta”. ML Carr aggiunse anche che Bird diceva spesso frasi come “se volete vincere, datemi la palla e levatevi”. Atteggiamento piuttosto simile a quello di Jimmy Chitwood alle Indiana State Finals del 1954, per chi avesse visto il film” Hoosiers”…

Ad ogni modo, KC guardò malissimo Bird, testardo, e gli disse: “Zitto, sono io che alleno questa squadra”. Poi, dopo un breve silenzio, Jones prese in mano la lavagnetta e disegnò un altro schema: “OK, dobbiamo dare la palla a Bird qui…”

Una storia che mi fa sempre ridere. Ora, ripercorriamo insieme i migliori buzzer beater nella luminosa e leggendaria carriera di Larry Bird.